Scontri a Alcar Uno, colpito giornalista

Altra giornata di tensione davanti alla 'Alcar Uno' di Castelnuovo Rangone, azienda di lavorazione carni teatro già il 17 novembre di scontri tra la polizia e i manifestanti che bloccavano l'ingresso dello stabilimento protestando contro l'avvicendamento di cooperative che operano al suo interno in appalto, con conseguente 'perdita' di posti di lavoro. Stamani, come specifica una nota della questura di Modena, sono proseguiti i presidi con picchettaggi, non preavvisati, che hanno bloccato l'accesso ai lavoratori e ai mezzi diretti all'azienda. Oggi c'è stata una carica di alleggerimento e un giornalista del Resto del Carlino di Modena che gridava a gran voce 'stampa' è stato colpito da un manganello e giudicato guaribile al pronto soccorso con 5 giorni Il questore Paolo Fassari ha espresso "dispiacere per l'accaduto e solidarietà al giornalista coinvolto". "L'intervento - ha precisato - è stato posto in essere dopo aver esperito tutti i tentativi verbali di dissuasione".

ANSA

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Bagnolo in Piano

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...